Monopoli - Città Turistica
Cerca      English (United States) Italiano (Italia)
Civiltà contadina

 

 

Civilta' del mare

 

Civiltà contadina

La Monopoli rurale vede i trulli, le masserie storiche, le piccole case coloniche e i frantoi ipogei disseminati tra gli uliveti secolari. Tutti esempi di architettura funzionale di un passato prevalentemente agricolo, oggi patrimonio culturale di inestimabile valore. Dalla fascia pedemurgiana è possibile sconfinare con lo sguardo sino alla piana costiera attraverso una moltitudine di ulivi secolari. Sono nodosi e contorti, l'uno diverso dall'altro e con una storia tutta particolare, c'è quello piegato dal vento, e quello mutilato dal fulmine; i nodi realizzano forme che ognuno interpreta con la propria immaginazione. Quelli più giovani hanno 500 anni, quelli più antichi anche 2000; tutti hanno attraversato il corso della storia dalle sponde del "Mare Nostrum". Nelle cento contrade, tra gli uliveti secolari, i mandorli, i ciliegi e i carrubi è tutto un fiorire di bianche masserie intonacate a calce. Sono costruzioni tipiche la cui architettura si è sviluppata nel passaggio tra l'economia medioevale e quella moderna. Dal XVI secolo in poi, esse diventano luogo di sfruttamento agricolo-pastorale. Alcune masserie storiche hanno conservato la loro funzione originaria. Oltre che a visitarle è possibile così acquistare prodotti caseari o pane taralli e "frisedde" direttamente dalle mani del "massaro".

     Accedi